DEPURATORE MELETOLE

Castelnovo di Sotto (RE)

Tipologia Trattamento delle acque, Riassetti idro-geologici
Attività
Riqualificazione
Ampliamento
Valore (mIl/euro) 2,3
Periodo 2016 - in corso

  • CH DEPURATORE MELETOLE_01
  • CH DEPURATORE MELETOLE_02
  • CH DEPURATORE MELETOLE_03
  • CH DEPURATORE MELETOLE_04
  • CH DEPURATORE MELETOLE_05
  • CH DEPURATORE MELETOLE_06
  • CH DEPURATORE MELETOLE_07
  • CH DEPURATORE MELETOLE_08
ADEGUAMENTO E POTENZIAMENTO DEL DEPURATORE DI MELETOLE
L'intervento presso il depuratore di Meletole nel Comune di Castelnovo di Sotto (RE) consiste nell'adeguamento e potenziamento dell'attuale depuratore, il quale ad oggi ha una capacità di depurazione pari a 10.000 abitanti/equivalenti e si trova ad operare in una situazione al limite della propria capacità. Conseguentemente ci è stata affidata la realizzazione di nuovi impianti che porteranno la capacità depurativa da 10.000 a 21.000 abitanti/equivalenti. Sono state realizzate "Ex-novo" due linee complete di trattamento acque da 14.000 abitanti/equivalenti ed è prevista la riconversione dell'attuale impianto portandolo ad una capacità di 7.000 abitanti equivalenti, al fine di raggiungere la potenzialità totale prevista. Per la realizzazione di quanto sopra sono state realizzate opere di urbanizzazione e opere civili quali vasche di accumulo e trattamento acque / fanghi di svariate dimensioni; da menzionare la costruzione di vasche interrate di dimensione pari a mt 8,00x5,00xh -4,4 (vasca dissabbiatore); vasca mt. 26,00x23,80xh-6,95 (vasca trattamento biologico); due vasche a forma circolare del diametro pari a mt 17,60 e altezza mt 5,50 di cui 4,00 fuori terra (vasca di sedimentazioni); nr 2 vasche circolari del diametro di mt 10,90 e altezza di mt 7,00 (Vasca post-ispessimento fanghi stabilizzati) ed altre ancora, il tutto utilizzando casserature metalliche di tipo industriale. Sono inoltre state posate le apparecchiature elettromeccaniche ed impianti di processo quali gruppi pompa, carri ponte radiali per il rimescolamento dei fanghi, raschiatori di varie dimensioni e la posa di tubazioni in acciaio inox saldate / flangiate di trasporto tra i vari comparti. E' stata poi eseguita la distribuzione dei cavidotti per l'impianto elettrico, nuove reti per acqua potabile e rete antincendio. A completamento dei lavori verrano realizzate la posa del quadro elettrico che garantirà la completa automazione e telecontrollo delle apparecchiature, l'ampliamento della linea di ingresso acque reflue e lo scarico delle acque trattate nel canale di bonifica che verrà adeguato alle nuove portate. 
condividi
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • Linkedin