SPAZIO GOCCIA

Luzzara (RE)

Tipologia Edilizia civile, Ristrutturazioni, Restauri
Attività
Progettazione
Costruzione
Valore (mIl/euro) 0,2
Periodo 2018 - 2019

  • CH GOCCIA 01
  • CH GOCCIA 02
  • CH GOCCIA 03
  • CH GOCCIA 04
SPAZIO GOCCIA - Le forme dell'Acqua
Sostenibilità energetica ed ambientale in primo piano

Promosso dal Gruppo Iren e dal Comune di Luzzara, il progetto Spazio "Goccia", all'interno dell'acquedotto Iren, si configura come uno spazio dedicato alla cultura dell'acqua e alla sostenibilità ambientale aperto a tutti i cittadini.

SICREA Group ha realizzato questa struttura polivalente che si pone come punto di riferimento per bambini e bambine dei comuni della Bassa Reggiana che avranno modo di accedere a laboratori di sperimentazione e ricerca, e partecipare ad eventi periodici di tipo culturale, ludico, didattico e formativo. 

Spazio "Goccia" si inserisce appieno nei lavori di riqualificazione della centrale idrica che è stata dotata di nuove vasche a terra che potranno contenere 2 milioni di litri d'acqua. Grazie a "Goccia" la centrale idrica diventa un luogo vivo e vissuto al centro di una riflessione multidisciplinare su acqua e sostenibilità.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELL'INTERVENTO
Il nuovo edificio costruito da SICREA si presenta aperto verso la centrale attraverso due grandi finestrature e un porticato definito dalla scansione ritmica di travi in legno lamellare, ed elementi frangisole in copertura. Le coperture, per garantire un comportamento ottimale in regime estivo, sono caratterizzate da un rivestimento di colore chiaro in alluminio e in ghiaietto di fiume.

L'opera è composta da due corpi compenetranti, il primo con un altezza interna di 2.70 m e una copertura piana che definisce l'ingresso coperto al fabbricato. Nella parte ad est sono ospitati lo spogliatoio dimensionato per 5 lavoratori, i servizi igienici ed esternamente gli impianti di riscaldamento e raffrescamento a pompa di calore. Il secondo elemento ospita una sala riunioni di forma rettangolare di circa 7x12 m con una capienza di circa 50 persone

La tecnologia costruttiva utilizzata si è sviluppata attorno a due punti fondamentali:
  • realizzare un edificio con un comportamento termico ottimale e funzionale ad un uso saltuario
  • garantire una facile e rapida esecuzione, assimilabile alle metodologie della prefabbricazione
condividi
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • Linkedin