CO-RE CENTRO ONCOEMATOLOGICO

Reggio nell'Emilia (RE)

Tipologia Ospedali, Case di cura, Edilizia sanitaria
Attività
Progettazione
Adeguamento tecnologico
Costruzione
Valore (mIl/euro) 28
Periodo 2011 - 2016

  • 03_CORE_4_151117052047
  • 03_CORE_6_151117052047
  • 03_CORE_7_151117052047
  • 03_Core__DSC5440_151117052047
  • 03_Core__DSC5448_151117052047
  • 03_Core__DSC5457_151117052047
  • 03_Core__DSC5463_151117052047
  • 03_Core_IMG_1505 quat_151117052047
  • 03_Core_rendering_camera 2_151117052047
  • 03_Core_rendering_guardiola_151117052047
  • 03_Core_rendering_hall2_151117052047
  • 03_Core_rendering_salotto_151117052048
L’eccellenza costruttiva al servizio dell’eccellenza nella ricerca medica

Il nuovo Centro Oncoematologico di Reggio Emilia è una struttura all’avanguardia, in grado di ospitare tutte le specialità relative alle patologie oncologiche. L’edificio rappresenta un importante ampliamento per l’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, ed è in linea con il suo nuovo ruolo di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - IRCCS - in Oncologia per Tecnologie Avanzate e Modelli Assistenziali.

Il progetto CO-RE nasce dalla volontà di concentrare, in un’unica sede, funzioni di ricerca e di assistenza oncologica di alta specializzazione, in un contesto di collaborazioni scientifiche nazionali e internazionali. Nei suoi reparti, tra i quali Ematologia, Oncologia, Gastroenterologia, Endoscopia Digestiva e Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva, le strutture orientate allo studio sono affiancate a quelle che assicurano un percorso clinico altamente qualificato ai pazienti oncologici. Non solo, il CO-RE ospita anche la Direzione Scientifica dell’IRCCS, la Centrale Antiblastici e un Auditorium destinato a incontri scientifici e corsi di formazione.

Questa aggregazione supporta e promuove i grandi progressi che la ricerca oncologica ha raggiunto negli ultimi anni. Il layout architettonico dell’edificio, oltre ad assicurare spazi più ampi e razionali, presenta eccellenti standard strutturali, tecnologici e organizzativi, indispensabili per la presa in carico globale dei pazienti oncologici. L’alto livello di privacy, comfort e umanizzazione offerti dal CO-RE vuole essere un vero passo avanti verso l’ospedale del futuro, non più inteso come semplice luogo di cura, ma come una struttura capace di offrire una chiara percezione di professionalità e di benessere abitativo.

L’obiettivo del nuovo Polo Oncoematologico è quello di essere un importante centro culturale e scientifico in campo diagnostico, terapeutico e assistenziale, per diventare il riferimento regionale in ambito oncologico.
condividi
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • Linkedin