OSPEDALE DI BELLUNO - Area Materna

Belluno (BL)

Tipologia Ospedali, Case di cura, Edilizia sanitaria
Attività
Adeguamento tecnologico
Ampliamento
Valore (mIl/euro) 6,9
Periodo 2011 - 2015

  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B01
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B02
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B03
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B04
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B05
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B06
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B07
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B08
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B09
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B10
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B11
  • 55_Ospedale Belluno_AreaMatInf_B12
L’OSPEDALE CHE PIACE AI PIÙ PICCOLI
Progettare e costruire a misura di bambino

L'intervento consiste nella progettazione e realizzazione di due piani del blocco "F" dell'Ospedale di Belluno, ospitanti il reparto di Pediatria, l'Ostetricia Ginecologia e la Direzione Medica.

Tra le attività svolte si segnalano:
  • Interventi sulla deistruttura esistente, volti al miglioramento sismico.
  • La realizzazione completa due reparti del Dipartimento Materno-infantile ai piani 2° e 3°, su una superficie lorda di circa 2300 mq per ogni piano.
  • La sopraelevazione delle due scale di sicurezza esistenti nel blocco “F” a servizio dei nuovi piani secondo, terzo e piano quarto di copertura.
Al piano secondo si trovano Direzione Medica e Reparto di Pediatria, con ambulatori, pronto soccorso pediatrico, nido, patologia neonatale e 15 stanze di degenza pediatrica. Al piano terzo si trova il Reparto di Ostetricia e Ginecologia, con ambulatori, area travaglio, blocco parto - blocco operatorio, 12 stanze di degenza ginecologica e 12 stanze di degenza ostetrica. I reparti coprono un’area complessiva di circa 7000 mq e ospitano un totale di 39 posti letto. Come dichiarato dal Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia durante l’inaugurazione: «Questa area materno infantile è tra le più avanzate in assoluto, compresa l’indispensabile neonatologia, ed è uno dei più grossi investimenti fatti ultimamente in Veneto».
E' difficile vedere l'ambiente con gli occhi di un bambino, ma da ricerche accurate risulta che in loro i luoghi e le sensazioni restano impressi ancor più che negli adulti. Il progetto di un reparto di pediatria è pertanto un progetto di particolari, che supera largamente l'importanza del lay-out distributivo. I corridoi sono decorati con pannelli illustrati a tutta altezza, per catturare l'attenzione del bambino e distrarlo dai suoi timori. Le immagini non sono solo belle e colorate: ognuna di esse contiene lo spunto per un gioco e aiuta i piccoli degenti a orientarsi, permettendo loro di riconoscere gli spazi e la propria stanza. Dietro a tutto questo si cela una tecnologia d’avanguardia, nascosta alla vista da pareti e controsoffitti, ma che di fatto è il cuore pulsante dell’intervento.

Il piano quarto incide su un’area lorda di circa 2.200 mq e ospita le centrali tecnologiche. Queste si suddividono in sottocentrale meccanica, sottostazione elettrica e giardino pensile. Sulla copertura delle due sottocentrali sono posizionati i pannelli solari fotovoltaici e termici.
condividi
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • Linkedin